The other side of the ink, il tattoo è donna

0
873
The other side of the ink

The other side of the ink, la prima convention in Italia dedicata al mondo delle tatuatrici, torna per il quinto anno consecutivo.

Organizzata negli spazi espositivi dello Sheraton Roma Hotel dell’Eur (via del Pattinaggio, 100) l’11 e il 12 marzo, The other side of the ink, ospiterà oltre 100 artiste, tra le più affermate del panorama internazionale. Un evento declinato tutto al femminile,  un laboratorio di 1000 metri quadri dove fan del tatuaggio e semplici curiosi potranno assistere alla realizzazione dei lavori dal vivo delle tatuatrici, pronte a lasciare un segno indelebile sui corpi di chi vorrà godere di questa incredibile occasione, tra fantasie cromatiche inedite e forme piene di estro.

“Donna è bello”, recitava il titolo di un film del 1974 diretto da Sergio Bazzini, e mai come in questo rinnovato appuntamento, lo possiamo affermare con ancora più convinzione. Ornamentale, bianco e nero, realistico, tribale, old school, water color, lettering, giapponese, in qualunque modo lo immagini, le artiste del disegno su pelle, assicurano di potere realizzare il tatuaggio dei sogni.

Determinate a conquistare il pubblico di romani e turisti, in questi anni, abbiamo assistito ad un’ascesa delle donne nel mondo del tatuaggio favorita da alcuni fattori fondamentali tra i quali la grazia e la sensibilità del tocco, la straordinaria abilità nell’abbinare colori sgargianti a tratti sottili, nell’eliminare contorni e sperimentare sempre nuovi stili.

Le protagoniste

Tra le più importanti tatuatrici presenti in questa edizione della “The Other Side Of The Ink”: tra le italiane, la riminese Debora Visco dello studio Skinwear, la attuatrice neo traditional Cecilia Paganelli e Emanuela Fociani di Core Latino. E ancora Cristina Cristo, Elisa Brusati, Irene Gipsy Divisi, resident al Korpus Domini Roma, Sara Frusciante di Ink Heart, Carina Roma di Latin Angel e Noemi Sorrentino di Studio XIII Gallery. Dalla Spagna, sbarcano Paula Alarcon Fernandez di Cutter Cat, Rebeca Lopez e Julieta Garcia. Dalla Russia arriva invece Marina Avtonomova dell’Avtonomov tattoo. Da segnalare, inoltre, la presenza di Dalila Iardella, fidanzata del neo vincitore di Sanremo 2017 Francesco Gabbani con Occidentali’s Karma, famosa per le sue realizzazioni accattivanti e sensuali.

Eventi collaterali

Non solo tattoo ma spazio anche al mondo dell’arte con una ricca programmazione di eventi collaterali curati da Betty Soares a cui è affidata la direzione artistica della kermesse. Oltre ai contest e alle premiazioni dei migliori lavori eseguiti durante la convention, saliranno sul palco, presentati da Biancanevius, Nera Qamar, che si esibirà in una sensuale danza orientale, Mister e Miss Bo, che proporranno un interessante freakshow, il giocoliere Japo, la body painter ed attrice, Alice Moon, e infine la ballerina di can can, Les Jambettes.

INFO
€ 10,00
Sabato – Apertura h 13,00 Chiusura h 23,30
Domenica – Apertura h 12,00 Chiusura h 22,00

LASCIA UN COMMENTO